Notizie 1, 2, 3..

Creatinina bassa: cause

pilloleNel momento in cui si eseguono le analisi del sangue o delle urine, uno dei valori più importanti da verificare è quello relativo alla creatinina.

Si tratta di un parametro che misura la degradazione della creatina nei muscoli.

Occorre sottolineare che i valori entro cui la creatinina può essere considerata normale, per una donna risultano compresi tra 0,5 e l’1,00 mg/dL, mentre per l’uomo tra gli 0,7 e l’1,2 mg/dL.

Valori al di sotto di questi parametri obbligano ad andare a ricercare le cause della creatinina bassa.

Molteplici possono essere i motivi, come ad esempio un sintomo di un malfunzionamento del rene.

Tra le cause più probabili per valori di creatinina bassa, una diminuzione della massa muscolare,  dovuta ad esempio a distrofia muscolare, insufficienza epatica oppure una gravidanza in atto.

Un valore di creatinina troppo bassa, come anticipato, può provocare danni ai reni a seguito di infezioni oppure ad un blocco delle vie urinarie, essere causa di insufficienza cardiaca, malattie epatiche o polmonari oppure problemi al sistema nervoso centrale.

In alcuni casi anche l’assunzione di alcuni farmaci può rientrare tra le cause della creatinina bassa nel sangue e nelle urine.

Una volta che le analisi hanno evidenziato un valore di creatinina inferiore ai livelli in precedenza indicati, è consigliato di rivolgersi immediatamente al medico, il quale avrà il compito di andare ad accertare quali potranno essere le cause.

Infatti soltanto in tal modo sarà possibile procedere ad adottare una terapia più adeguata ed evitare l’insorgere di serie problematiche.

Naturalmente se la causa della creatinina bassa è la gravidanza non c’è nulla di cui doversi preoccupare, ed in tal caso sarà il medico a controllare periodicamente che tali parametri rimangano all’interno di specifici range di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *