Notizie 1, 2, 3..

La forza delle realtà locali, la startup digitale “oboxo” apre a tutti

Oboxo, startup digitale con sede a Varese, si prepara al lancio di uno shopping network di scala nazionale, focalizzata ai negozi e alle realtà di vendita locali. In preparazione all’apertura, entro fine anno, oboxo ha da oggi aperto le iscrizioni a tutti gli utenti e opinion leader, invitandoli a segnalare negozi che potrebbero avere interesse a preregistrarsi, o dai quali vorrebbero poter comprare i prodotti direttamente dal proprio salotto di casa. Chi segnala un negozio verrà premiato per il resto dei suoi giorni: dal momento in cui il negozio inizierà a vendere fino a quando interromperà la sua attività, l’utente riceverà una provvigione sulle vendite.

L’iniziativa possiede molteplici sfaccettature. Pensata come strumento per facilitare il “go online” di molti piccoli negozi, oboxo si pone in maniera differente rispetto ad altri portali e-commerce. Per Maurizio Buratti, co-fondatore, è chiaro che “oboxo è ideale anche per le piccole botteghe locali, quelle attività commerciali che sempre più si sentono schiacciate da colossi del retail o da grossi distributori del mondo online. ad oggi sono presenti enormi barriere di ingresso nel settore dell’e-commerce, vittime sia il lato dell’offerta che, seppur in misura minore, quello della domanda” ed in oboxo tutto è orientato a fornire una esperienza il più possibile leggera ed “effortless”, senza sforzi”.

Il servizio effettivo di vendita sarà lanciato nel corso dell’anno, e ogni prodotto venduto dai negozi invitati, concorrerà a generare una provvigione mensile utilizzabile sulla piattaforma o prelevabile in toto.

La startup varesina si apre quindi ad una sorta di “partnership” con i propri futuri utenti. Li chiama a raccolta per invitare negozi con prodotti che ben si potrebbero adattare alle dinamiche di vendita online. “Sul piatto ci sono provvigioni, soldi veri da quando la piattaforma sarà online.” continua Maurizio Buratti “Vogliamo investire su questo differente modello di crowdsourcing, senza dare una data di scadenza. Iniziare oggi in oboxo è come investire nel proprio futuro. Saremo felici di condividere i successi con chi ci avrà aiutato a realizzarli. Con i nostri utenti. Sono loro che ci diranno quali attività invitare per prime e sono sempre loro che in sostanza decideranno cosa si venderà nel network. In effetti, è come se oboxo potesse vendere tutto ciò che le persone vogliono”.

A proposito di oboxo

oboxo è una startup italiana, con base a Varese, la cui missione è la creazione di un ecosistema dedicato al prodotto, alla vendita e alla sua promozione. Un ambiente online ricco di componenti sociali che incentiveranno la propagazione di interazioni all’interno di un proprio network. I negozi presenti nella piattaforma oboxo sono stati scelti e invitati direttamente dagli utenti, al fine di generare maggiore coinvolgimento con gli stessi. La piattaforma prevede, inoltre, la possibilità di raccogliere i propri prodotti in collezioni personalizzate.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.oboxo.com.

Maurizio Buratti - Wall

3 comments for “La forza delle realtà locali, la startup digitale “oboxo” apre a tutti

  1. 01/11/2013 at 23:46

    Ottima idea!

    • Alessandro Terranova
      03/07/2014 at 13:02

      Pensa che adesso c’è anche uno sconto di 10 € su tutto 😀

    • Alessandro Terranova
      03/07/2014 at 13:03

      E se vuoi puoi anche regalare altri 10 euro di sconto ad altri 10 amici 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code