Notizie 1, 2, 3..

L’importanza delle zanzariere nella città di Padova

Come in gran parte delle città attraversate da un corso d’acqua, con l’arrivo dell’estate fanno la loro comparsa le zanzare che, fino al primo freddo, non danno tregua ai cittadini soprattutto la notte. È per questo motivo che le zanzariere a Padova sono un elemento immancabile in qualunque tipo di abitazione, che sia un appartamento, un monolocale o una villa.

Mettere in affitto dei locali non provvisti di questo tipo di protezione, rappresenta un elemento a sfavore sul bilancio finale e spesso i clienti arrivano a rifiutare camere, uffici o appartamenti se mancano zanzariere comode a aprire e chiudere ed efficienti. Del resto Padova è attraversata da ben otto corsi d’acqua (il Brenta, il Bacchiglione, il Canale di Battaglia, il Canale Scaricatore, il Tronco Maestro, il Naviglio interno, il Canale Piovego e il canale Brentella) motivo per cui la presenza massiccia di zanzare è inevitabile.

Nonostante le costanti disinfestazioni messe in campo dal Comune, non avere un adeguato sistema di protezione del proprio appartamento vuol dire abbassare inevitabilmente la qualità della vita degli inquilini, anche di coloro che non sono soggetti alle punture. Di notte, infatti, il rumore di questi insetti che svolazzano in cerca di sangue dolce da succhiare è quanto di più fastidioso possa esistere.

Importanza delle zanzariereIl problema delle zanzare a Padova è talmente sentito che l’ente è solito organizzare campagne informative per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di disinfestare anche le aree private. Moltissimi, in città i rivenditori di zanzariere, ma proprio perché c’è molta richiesta e le attività sanno che nessuno può farne a meno spesso i prezzi sono molto alti. Ci sono moltissimi tipi di zanzariere, da quella a calamita, al foglio applicato su bioadesivo, da quella mobile regolabile a quella fissa.

Per quanto riguarda quest’ultima gamma, la tendenza del momento è la linea plissettata. La sintesi perfetta tra qualità e design, è la nuova zanzariera disponibile sia nella versione per porte che per finestre, qualità assoluta, utilizzo avanzato, un nuovo modo di intendere la zanzariera, non più semplice accessorio, ma complemento d’arredo. Data l’assenza di molle garantisce il funzionamento anche dopo lunghi periodi di inattività.

Il plissé, naturalmente, può essere sia orizzontale che verticale a seconda dei gusti e delle esigenze. C’è poi la linea con pannelli rigidi, ideali per zone ventilate. Si realizza con un solo profilo, versatile per le sue varie possibilità di fissaggio; utilizzando accessori specifici, la si può installare: nel vano finestra con attacco a muro o in appoggio con attacco con perimetro magnetico. Esistono anche realizzazioni con angoli diversi da 90° sono possibili con accessorio specifico “giunto ad angolo regolabile”.

C’è infine anche il modello con chiusura a molla o a catenella. L’apertura e chiusura dell’anta, pur essendo dotata di molla, risulta molto controllata, senza causare avvolgimenti improvvisi e veloci. Questa caratteristica, unità alla guida a terra molto bassa, rende il prodotto ideale per i vani di frequente passaggio. Insomma, le soluzioni sono davvero variegate e in grado di esaudire ogni esigenza in una città in cui la presenza delle zanzare rappresenta un elemento di disagio davvero importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code