Notizie 1, 2, 3..

Moda Inverno 2015: la pelle torna a dominare la scena

 

scarpeDato l’arrivo di Settembre e il perdurare di condizioni meterologiche non proprio estive, ecco che si comincia già a parlare delle tendenze moda autunno/inverno 2014-2015.

La maggior parte degli stilisti che hanno presentato le loro sfilate nel corso di questi ultimi mesi, hanno portato in passerella delle creazioni a forte impronta rock nell’ambito delle quali predominante è stato, neanche a dirlo, l’elemento pelle: leggings in pelle, le classiche biker jacket e diverse gonne che ricordano i gloriosi anni ’80 stanno riempiendo i cataloghi dei maggiori brand internazionali, sebbene un po’ di spazio sia stato ritagliato anche ad una serie proposte più colorate (sempre ad impronta rock per via del loro abbinamento a borchie e trafori).

La pelle, quindi, torna a presenziare e se vogliamo a dominare il mercato della moda, insediandosi tra le tendenze dell’inverno che verrà. Curiosi i trench Burberry, così come deliziosi quelli di Sportmax e Philipp Plein; altrettanto gustosi sono anche i vestitini che fanno capo alla collezione Louis Vuitton volutamente declinati in pelle nera ma con uno spazio dedicato anche al cuoio. Le signore di un certo portamento hanno invece trovato appagamento nei tubini di Simonetta Ravizza, ottimi da sfoggiare nelle occasioni più chic ed in tutti quei contesti nei quali “l’apparenza è tutto”.

Questa rivalutazione generale del pellame fa sì che torni in scena anche la cara vecchia sneaker in pelle, dominata da un fascino autentico e che non è mai passato di moda neanche dinanzi a creazioni più moderne. Anche se a dire il vero la sneaker in pelle è già stata riportata in auge nel corso di questa estate, e più precisamente in occasione della nuova linea di scarpe Gucci dedicata alla stagione appena passata: per l’estate 2014, la nota maison di moda aveva lanciato sul mercato una gamma di sneaker dai colori accesi e dal design minimal.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *