Notizie 1, 2, 3..

Pesca da dove iniziare

pesca lagoLa pesca è uno degli hobby più amati da chi piace trascorrere qualche ora in tranquillità nelle vicinanze di un lago. Per coloro che non hanno mai pescato, può essere utile una piccola guida per iniziare.

 Per incominciare, è necessario acquistare preferibilmente canne corte in carbonio ed utilizzare la tecnica del galleggiante, forse la più usata. Il primo passo è fissare il galleggiante alla lenza e subito dopo un piombo scorrevole, quindi attaccare alla lenza la girella che andrà a sua volta legata al filo, che solitamente misura da qualche decina di centimetri fino ad 1 metro.

Una volta legato all’amo, non rimane che buttare il galleggiante con l’esca in acqua ed aspettare che qualche pesce sia pronto ad abboccare.

Altro sistema di pesca molto usato è quello della cosiddetta “tremarella”. In questo caso si dovrà lanciare e recuperare subito dopo, la lenza in modo repentino, attraverso una serie di piccoli “strattoni” con la canna da pesca.  In pratica viene lanciata l’esca, si aspetta circa 60 secondi in modo che la stessa scenda gradualmente sott’acqua, e quando si andrà a recuperare la lenza, si dovrà alzare ed abbassare la canna continuamente, fino a che l’amo non verrà tirato fuori.

Pescare è uno dei passatempi che con il passare degli anni sta perdendo sempre più appassionati. Risale a tempi antichissimi ed ancora oggi è uno degli hobby che dà più emozione quando un pesce, non importa se marino o di acqua dolce, abbocca all’amo. Una esperienza assolutamente da fare, se in passato non si è mai avuta l’occasione di provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *