Notizie 1, 2, 3..

Trading binario: scegliere un buon broker è già un successo!

Uno dei fattori che determinano il successo di un trader è, senza dubbio, il broker finanziario scelto per i propri investimenti. E’ chiaro, quindi, che solo scegliendo la qualità si può pensare di guadagnare con le opzioni binarie.

Nell’ambito del trading online, il concetto di affidabilità è strettamente legato alla sicurezza, pertanto sarà necessario scegliere sempre broker opzioni binarie regolamentati consob. In base a ciò, posso segnalarti che i migliori intermediari attivi sul web sono quelli autorizzati CONSOB. Di seguito, ti spiegherò chi è e cosa fa questa istituzione, per farti capire cosa significa investire in sicurezza e quali vantaggi ne puoi trarre.

Intermediari finanziari: che è CONSOB?

trading binarioCONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) è un’autorità amministrativa indipendente operante nel settore borsistico italiano fin dal 1974. La sua attività principale è tutelare gli investitori, promuovendo l’efficienza, la trasparenza e lo sviluppo del mercato mobiliare italiano.

Broker di opzioni binarie italiani attualmente non esistono, ma ve ne sono molti che, pur in possesso di regolare licenza ottenuta all’estero, sono anche vigilati da questa istituzione e, a livello generale, posso dirti che si tratta dei migliori. Di seguito, voglio segnalarti alcune attività di questa istituzione:

  • Si occupa di regolamentare i servizi di investimento, compresi obblighi informativi e offerte al pubblico
  • Accerta e sanziona eventuali anomalie nelle contrattazioni
  • Vigila sulle società e autorizza la pubblicazione dei prospetti informativi
  • Si compone di oltre 600 dipendenti tra impiegati e funzionari.

Premesso ciò, è possibile affermare che le società regolamentate CONSOB operano nel pieno rispetto della legalità, a vantaggio della tutela degli investitori.

Le opzioni binarie sono una truffa?

Qualche tempo fa, il trading binario è stato portato alla ribalta da un servizio televisivo che ne descriveva i risvolti come una truffa. Purtroppo, sia prima che dopo questo servizio, gli scettici si sono accaniti contro gli investimenti online.

Da trader con una certa esperienza, è per me doveroso aprire un’importante parentesi: è stato infatti riscontrato che, la maggior parte delle truffe, erano e sono legate alle attività di broker non regolamentati. E’ quindi importante fare un paio di riflessioni: la prima è che risulta sbagliato lanciare un allarme a priori senza specificare le origini dei fatti, la seconda è che è assolutamente fondamentale per un trader dedicare grande attenzione alla formazione.

Per studio dei mercati non si intende solo tutto ciò che è relativo alle strategie di commercio, ma anche capire il funzionamento dei broker e del settore finanziario in genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *