Notizie 1, 2, 3..

Tre consigli per conquistare una donna

La conquista di una donna non è esattamente come conquistare la fiducia di un cucciolo: infatti, quando decidiamo di prendere un cane per farci compagnia nel cammino della vita, spesso siamo già abbastanza consapevoli del fatto che avremo buone opportunità che, nel giro di qualche giorno, esso diventi un nostro grande compagno di vita e noi diventiamo per lui amici fedeli e importantissimi.

conquistare una donnaSe per conquistare la fiducia di un cucciolo basta poco, lo stesso non vale per le donne. Non solo perché la mente dell’essere umano femminile è sicuramente più controversa, ma anche perché ogni donna ha un proprio carattere, proprie caratteristiche e specifici modi di fare che la rendono totalmente unica e diversa da tutte le altre.

Ad alcune donne piace una cosa, ad altre no. Insomma, la chiave giusta per conquistare una donna sembra quasi più complicata da trovare rispetto alla vincita della lotteria; tuttavia, non bisogna demordere ma è possibile seguire qualche consiglio basilare, da applicare alle donne che incontriamo e che desideriamo accanto a noi nella nostra vita, probabilmente anche con un adeguato successo.

Vediamo insieme qualche suggerimento per portare una donna a casa (e felicemente nella nostra vita):

  1. Farla ridere. Una donna vuole ridere, è quasi la conseguenza attiva della sua vita. Non si può pensare di conquistare una donna parlandole continuamente dei nostri problemi, specialmente in una fase iniziale della relazione. La cosa più importante è, quindi, essere in grado di farle vedere il buono anche laddove non c’è: e per farla ridere non basta raccontarle una barzelletta o un episodio comico. È essenziale, invece, essere in grado di alleggerirle la vita, anche con cose semplici come ad esempio un pomeriggio al mare, oppure un’escursione in montagna insieme (in base alle sue esigenze ed ai suoi gusti);
  2. Farle venire il batticuore. In senso buono, ovviamente, ma anche con fare un po’ malizioso. Il batticuore può sopraggiungere in seguito ad una dichiarazione d’amore, in seguito alla richiesta di un appuntamento, oppure per qualche emozione diversa: chi ha detto che, ad esempio, un giro al luna park non possa essere considerato un momento particolare in cui farle rivivere i suoi sogni di ragazzina?
  3. Farla sentire al sicuro. Con un uomo, una donna vuole sentirsi sempre protetta ed al sicuro. È fondamentale. Pertanto, se davvero vogliamo entrare nelle sue grazie dovremo trovare il modo di appagare questa sua necessità facendo in modo che si senta, accanto a noi, davvero serena e ‘a casa’. Il che non significa affatto che dobbiamo ammazzarci palestra, oppure effettuare faticose sedute di corsa o spinning per alimentare i nostri muscoli (e di conseguenza il nostro ego), ma significa semplicemente che dobbiamo fare in modo che i nostri gesti appaiano sempre espressivi di sicurezza, serenità e tranquillità. Avete mai sentito parlare di linguaggio del corpo? Un gesto, anche il più semplice, può comunicare ansia o tranquillità a seconda della situazione e di come viene posto: per questo motivo, dovremo cercare sempre di prestare attenzione anche ai suoi stessi segnali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *