Notizie 1, 2, 3..

Visitare Capalbio

toscanaCapalbio è un delizioso centro della maremma toscana in cui i primi borghi nacquero nel Medioevo.

Cittadina celebre innanzitutto per le splendide spiagge che si estendono per circa 12 km. Una costa frastagliata da alcune piccole insenature, in cui il comune denominatore è un mare incontaminato e cristallino.

Posto ideale per le giovani coppie per una vacanza romantica ma anche per le famiglie numerose con bambini al seguito. Entrambe la categorie possono trovare nella cittadina diverse occasioni di svago e di divertimento.

Ma Capalbio non è soltanto spiagge e mare. Il suo centro storico, con la caratteristica cinta muraria risalente al 1400, fa rivivere una misteriosa ed elettrizzante atmosfera medievale.

Una volta giunti a Capalbio, assolutamente da visitare il Parco artistico di sculture ciclopiche, con altezza che vanno dai 12 ai 15 metri, un luogo che da molti viene definito incantato e magico.

Celebre anche la Oasi del WWF di Orbetello, popolata da rari uccelli e da pesci di acqua dolce e salata, ed il Parco regionale della Maremma, dove sono di “casa” cinghiali, gatti selvatici e gli affascinanti cavalli maremmani.

Visitare Capalbio significa anche assaggiare i suoi prodotti tipici, tra cui spiccano l’olio di oliva, il vino, succulenti salumi e formaggi, oltre a deliziosi piatti di carne e di verdure.

Un posto incantevole dove potersi recare in qualsiasi periodo dell’anno, non solo d’estate ma anche in inverno, con i prezzi di hotel ed agriturismi che si mantengono sempre molto convenienti e concorrenziali e si adattano perfettamente a tutte le tasche [clicca di seguito per maggiori informazioni turistiche sulla maremma].

Capalbio è oggi la meta di turisti e visitatori provenienti da ogni parte d’Italia ed anche dall’estero, amanti del mare e della collina, del relax e del divertimento. Una autentica oasi all’interno della favolosa e verdeggiante maremma toscana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *